Come evitare disastri il giorno del matrimonio

Come evitare disastri il giorno del matrimonio
0 Flares 0 Flares ×

Il giorno del matrimonio richiede mesi e mesi di preparativi. Mesi passati a selezionare fornitori, definire dettagli ecc. Il tutto senza nemmeno avere la certezza che il giorno delle nozze tutto fili secondo i vostri piani. Gli imprevisti possono essere sempre dietro l’angolo. Conoscerli però ci consente di prevenirli in modo tale da avere un matrimonio memorabile ed assolutamente in linea con i nostri desideri.

Uno degli elementi che tipicamente può andare a rovinare il vostro matrimonio, quello è sicuramento rappresentato dalla pioggia. Nel scegliere la location del vostro matrimonio, scegliete un contesto che ammatta un piano B in caso di pioggia ovvero una location che consenta di spostare i festeggiamenti all’interno senza troppo trambusto. Quanto alle foto non preoccupatevi, se avete ingaggiato un bravo fotografo di matrimonio, la pioggia non sarà un problema anzi una bella sfida.



Passiamo quindi alla sposa che raccoglie in se la maggior parte dei disastri e dei fastidi che possono insorgere il giorno del matrimonio. Cominciamo con il dire che l’abito da sposa deve essere scelto su misura per avere la massima vestibilità e per essere confortevole tutto il giorno. Non dimenticatevi che un abito che “tira un po’ in quel punto” può diventare un incubo se indossato per 10, 12 ore. Allo stesso modo le scarpe dovrebbero essere comodissime, oppure dovreste mettere in conto l’eventualità di portare con voi un secondo paio di scarpe magari senza tacco. Non fate l’errore la mattina di dimenticare la colazione o di mangiare poco. Non c’è niente di peggio che un mancamento o un capogiro il giorno del matrimonio.

Ed ora parliamo dell’aperitivo e del banchetto. Se l’aperitivo si svolgerà all’aperto e durante la bella stagione sarà fondamentale che i tavoli con il finger food e le bevande siano disposti all’ombra. Se guidi non è presente l’ombra degli alberi fate in modo di organizzarvi con il ristorante affinchè vengano predisposti degli ombrelloni od un gazebo. Questo per non far accaldare i vostri ospiti o far cambiare aspetto al cibo. Per quanto riguarda il pranzo ricordatevi di assegnare a tutti un posto e di riportare l’elenco dei posti sull’apposito tableau de marriage. Questo vi eviterà di avere invitati che vaghino alla rinfusa alla ricerca del loro posto o peggio che delle persone che proprio non si sopportino finiscano al tavolo una accanto all’altra. Infine quando andate insieme allo staff dell’albergo a predisporre il menu per il banchetto, ricordatevi di chi, fra i vostri ospiti ha esigenze alimentari particolari. Stiamo parlando di vegetariani, vegani o celiaci. Non c’è niente di peggio di un vegano che è rimasto senza pasto.

In generale poi per avere tutto sotto controllo il giorno del matrimonio non c’è niente di male nel farsi aiutare da qualcuno. Potete decidere di farvi aiutare da un familiare o dalla testimone oppure se il vostro budget ve lo permette potete sempre pensare di ingaggiare una wedding planner, forse non sapete infatti che queste professioniste svolgono anche solo il “coordinamento” del giorno delle nozze, tenendo sotto controllo che tutto si svolga secondo i vostri piani.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×